Il mercato della Bitcoin ha avuto un calo nelle ultime due settimane, con i trader che si agitavano a prevedere il futuro del mercato. Tuttavia, al fine di prevedere qualsiasi movimento di prezzo o la direzione, il cripto-mercato prenderà, solo guardando il grafico non era sufficiente. Questo è evidente nel caso delle due principali valute crittografiche del mercato, Crypto Trader ed Ethereum, entrambe hanno mostrato anche altri segni.

Quando si è osservato il movimento del prezzo

Quando si è osservato il movimento del prezzo del Bitcoin, al momento della scrittura, si è potuto constatare che la moneta era rimasta inattiva nelle ultime due settimane. Questa inattività era visibile anche nei suoi grafici dell’età del gettone consumato. La suddetta metrica misura il numero di gettoni che cambiano indirizzo, moltiplicato per il numero di blocchi creati sulla catena dei blocchi dall’ultimo spostamento.

Un picco nella stessa normalmente suggerisce che un gran numero di gettoni si sta muovendo dopo essere rimasti inattivi per un lungo periodo di tempo, sottolineando anche un imminente cambiamento del prezzo della criptocurrency.

Secondo gli ultimi dati rilasciati da Santiment Insights, la rete BTC non ha registrato alcun picco significativo nell’ultima settimana a questo proposito, segno che questa metrica può essere considerata dormiente. Inoltre, la forte correlazione di Bitcoin con l’Etereum ha fatto sì che il secondo più grande cripto-asset fosse anche in uno stato passivo, quindi anche il Token Age Consumed for Ethereum era visibilmente dormiente.

Il volume del sentimento consumato dall’Ethereum

Il volume del sentimento consumato dall’Ethereum ha raggiunto il massimo storico in termini di positività. Infatti, il sentiment del ETH su Twitter è stato elevato e il patrimonio è rimasto al di sopra di una deviazione standard di +1. Si tratta di una rivelazione sorprendente, poiché la moneta non ha avuto alcuno slancio in termini di prezzo. È interessante notare che il sentimento positivo sul mercato potrebbe essere dovuto alle notizie relative a COMP e Defi che aggiungono valore al valore dei PF.

Tuttavia, un picco non è conclusivo di un mercato fiducioso e potrebbe doversi raffreddare un po‘ per i trader per prendere in considerazione un serio rally del prezzo dei ETH/BTC.

D’altra parte, il sentimento di Bitcoin era sceso da un massimo di un anno a maggio in territorio negativo, al momento di scrivere, un trend che ha preso forma nel mese di giugno. Il prezzo stagnante del Bitcoin nelle ultime sei settimane ha contribuito anche all’atteggiamento compiacente e poco entusiasta dei trader del mercato.

Tuttavia, nonostante sia una zona negativa, questo potrebbe essere un buon segno per i trader rialzisti e, poiché la deviazione standard si avvicina a -1, potrebbe essere una perfetta opportunità di acquisto per loro.